Le investigazioni difensive sono volte all’individuazione di elementi probatori da far valere nel processo penale, ai sensi degli artt. 327bis C.p.p. e 222 delle Norme di coordinamento al C.p.p..

Comprendono tutte le attività che il Difensore può svolgere in parallelo a quelle del Pubblico Ministero nell’interesse del proprio assistito, sia esso imputato/indagato o parte lesa, sin dall’apertura di un procedimento penale.